Home

 > 

Risparmia sulla bolletta scegliendo un forno professionale UNOX certificato ENERGY STAR®

Unox

Come risparmiare energia nel tuo ristorante? Scegli un forno professionale certificato ENERGY STAR®!

La ristorazione da sempre è uno dei settori che registra i più alti consumi energetici. Forni professionali, sous-vide, food-processor, cappe, fornelli, friggitrici, lavastoviglie, abbattitori sono numerosi gli strumenti impiegati nelle attività quotidiane che alla fine del mese incidono per un 40% sui conti di un ristorante (se non di più!). Tuttavia, questi consumi non gravano solo sulle attività commerciali ma hanno un impatto importante anche dal punto di vista ambientale incidendo sulle emissioni di CO2.

Una delle soluzioni per ridurre il costo in bolletta e adottare un atteggiamento sostenibile verso il pianeta può essere sostituire le proprie attrezzature utilizzando strumenti più evoluti ed efficienti che consentano di abbattere gli sprechi e assicurare un reale risparmio. 

A questo scopo lavorare con un forno professionale certificato ENERGY STAR® può davvero rivelarsi la scelta giusta per ottenere concreti risparmi dal punto di vista dei consumi


Efficienza energetica e prestazioni di cottura d’eccellenza: sono oltre 30 i forni professionali UNOX certificati ENERGY STAR®!


La ricerca di soluzioni tecnologiche sempre più innovative che consentano non solo un efficientamento dei processi di cottura ma anche un reale miglioramento dal punto di vista del consumo energetico è per noi di UNOX una missione costante!

Questo è ciò che ci distingue e ci rende oggi l’azienda che produce il maggior numero di forni professionali elettrici e forni professionali a gas certificati ENERGY STAR®.

Sono oltre 30 i modelli ad oggi certificati, all’interno delle nostre linee:


CHEFTOP MIND.Maps PLUS

CHEFTOP MIND.Maps PLUS COMPACT

CHEFTOP MIND.Maps BIG PLUS

BAKERTOP MIND.Maps BIG PLUS

BAKERLUX SHOP.Pro Master


Questo importante risultato testimonia la costante attenzione che noi di UNOX da sempre poniamo nei confronti dell’ambiente e l’impegno che da oltre 30 anni mettiamo nella ricerca e nello sviluppo di soluzioni intelligenti che rispondano alle sfide quotidiane della cucina e della pasticceria professionale.

Quanta energia puoi risparmiare nel tuo ristorante con un forno CHEFTOP MIND.Maps PLUS certificato ENERGY STAR®?

I dati ENERGY STAR® ci forniscono un’indicazione utile per stimare il risparmio energetico che un ristorante potrebbe avere inserendo nella sua cucina un forno CHEFTOP MIND.Maps PLUS certificato ENERGY STAR®.



Nel tuo ristorante realizzi prevalentemente cotture al vapore?

Per cucinare 1.000 kg di patate al vapore con un forno CHEFTOP MIND.Maps PLUS 10 teglie, sono necessarie 28 infornate a pieno carico della durata di circa 30 minuti ciascuna, per un totale di 14 ore di funzionamento del forno con un consumo complessivo di 105,3 kWh.

Per cucinare la stessa quantità di cibo al vapore con un forno non certificato ENERGY STAR® saranno invece necessari circa 44 minuti a infornata per un totale di quasi 21 ore di funzionamento del forno, con un consumo complessivo di 169,7 kWh.


 I numeri parlano da soli: CHEFTOP MIND.Maps PLUS è la scelta migliore!


Cucinando 1.000 kg di patate al vapore risparmi:

-         6 ore e mezza di tempo

-         64,4 kWh di energia

-         22,7 Kg di CO2*

-         21,6 € in bolletta*

*Assumendo che il forno sia utilizzato in Italia con un CO2 Emission Factor [kg eCO2/kWh] pari a 0,352 e assumendo un costo dell’energia per kWh pari a €0,336.


In meno di 15 ore di cotture al vapore il tuo CHEFTOP MIND.Maps PLUS ti avrebbe già fatto risparmiare 21,6€!

 


Nel tuo ristorante realizzi prevalentemente cotture a convezione?

Per cucinare 1.000 kg di patate arrosto con un forno CHEFTOP MIND.Maps PLUS 10 teglie, sono necessarie 31 infornate a pieno carico della durata di circa 43 minuti ciascuna, per un totale di circa 22 ore di funzionamento del forno con un consumo complessivo di 189,4 kWh.

Per cucinare la stessa quantità di cibo con un forno non certificato ENERGY STAR® saranno invece necessari circa 51 minuti a infornata per un totale di quasi 26 ore di funzionamento del forno, con un consumo complessivo di 228,8 kWh.


I numeri parlano da soli: CHEFTOP MIND.Maps PLUS è la scelta migliore!


Cucinando 1.000 kg di patate arrosto risparmi:

-         4 ore di tempo

-         39,4 kWh di energia

-         13,9 Kg di CO2*

-         13,2 € in bolletta*

*Assumendo che il forno sia utilizzato in Italia con un CO2 Emission Factor [kg eCO2/kWh] pari a 0,352 e assumendo un costo dell’energia per kWh pari a €0,336.


In appena 22 ore di cotture a convezione il tuo CHEFTOP MIND.Maps PLUS ti avrebbe già fatto risparmiare 13,2€!

 


Nel tuo ristorante devi usare sia cotture a convezione che al vapore?

Immaginiamo che tu abbia bisogno di utilizzare il tuo forno in modalità mista, per produrre ad esempio 500kg di patate al vapore e 500kg di patate arrosto.

Con un forno CHEFTOP MIND.Maps PLUS otterrai il risultato con 14 infornate al vapore della durata di 30 minuti ciascuna e 16 infornate a convezione della durata di 43 minuti ciascuna, per un totale di circa 18 ore e mezzo di funzionamento del forno, con un consumo complessivo di 150,4 kWh.

Per cucinare la stessa quantità di cibo con un forno non certificato ENERGY STAR® saranno invece necessarie 14 infornate al vapore della durata di 44 minuti ciascuna e 16 infornate a convezione della durata di 51 minuti ciascuna, per un totale di quasi 24 ore di funzionamento del forno con un consumo complessivo di 202,9 kWh.


I numeri parlano da soli: CHEFTOP MIND.Maps PLUS è la scelta migliore!


Cucinando 500 kg di patate arrosto e 500 kg di patate al vapore risparmi

-         5 ore e mezza di tempo

-         52,5 kWh di energia

-         18,5 Kg di CO2*

-         17,6 € in bolletta*

*Assumendo che il forno sia utilizzato in Italia con un CO2 Emission Factor [kg eCO2/kWh] pari a 0,352 e assumendo un costo dell’energia per kWh pari a €0,336.


In appena 22 ore di cotture a convezione e a vapore il tuo CHEFTOP MIND.Maps PLUS ti avrebbe già fatto risparmiare 17,6€!

 



La scelta più conveniente, anche a forno vuoto!

Purtroppo, spesso le attrezzature da cucina durante il servizio vengono lasciate accese e in temperatura in attesa della prossima infornata, anche in questo caso la scelta ENERGY STAR® è la scelta migliore per abbattere il consumo energetico!

Un forno CHEFTOP MIND.Maps PLUS 10 teglie per rimanere in temperatura a vuoto per 1 ora consuma 1,08 kWh, mentre un forno non certificato ne consuma 2,64 kWh

Forni professionali UNOX certificati ENERGY STAR®: perché sono così efficienti e sostenibili?

Da oltre 30 anni UNOX investe in ricerca al fine di migliorare costantemente le prestazioni dei propri forni abbattendo al contempo l’impatto energetico. 

Il nostro team di ingegneri, designer, chimici, fisici e software developer ogni giorno studia nuovi modi per migliorare ulteriormente le prestazioni energetiche dei nostri forni lavorando su 4 pilastri fondamentali: 


• le soluzioni di isolamento, 

• l’efficienza del motore, 

• il design del forno

• l’intelligenza del forno. 


Le soluzioni di isolamento. 

Identificare soluzioni isolanti efficienti consente di mantenere la temperatura impostata all’interno della camera di cottura, riducendo al minimo la dispersione del calore verso l’esterno. Tutti i nostri forni certificati, combinati e a convezione, infatti sono progettati e realizzati con l’utilizzo di materiali isolanti d’eccellenza per assicurare il migliore isolamento termico possibile, abbattere gli sprechi di calore, assicurando al contempo le migliori performance di cottura.  


L’efficienza del motore.

Il motore è il cuore pulsante di ogni forno professionale. Ogni giorno il nostro team di ricerca e sviluppo affronta la sfida di rendere sempre più efficienti i motori dei forni UNOX al fine di ridurre il più possibile lo spreco di energia, mantenendo al contempo performance di cottura eccellenti. I forni professionali UNOX sono infatti dotati di motori progettati per riscaldarsi il meno possibile durante ogni cottura e abbattere la dispersione di energia. 


Il design del forno.

In UNOX dedichiamo molta importanza alle fasi di design e di progettazione di tutti i nostri forni studiando modi sempre innovativi di efficientare ogni singolo componente per minimizzare gli eventuali sprechi di energia.

Il design intelligente del forno, assieme all’efficienza del motore e alle soluzioni di isolamento, consente di abbattere efficacemente l’eventuale dispersione di calore, riducendo al contempo i consumi e le emissioni di CO2.


L’intelligenza del forno.

Le tecnologie intelligenti di cui sono dotati i forni professionali UNOX consentono di avere il massimo controllo sui consumi di acqua ed elettricità assicurando performance di cottura sempre uniformi. Ne è un esempio la nostra tecnologia STEAM.Maxi, una tecnologia disponibile per tutti i nostri forni combinati intelligenti, che grazie all’utilizzo di algoritmi di controllo permette di gestire l’ammontare di vapore presente nella camera di cottura riducendo inutili sprechi energetici. La produzione di vapore è un’attività che richiede un’elevata quantità di energia, per cui diventa più che mai indispensabile avere a disposizione una tecnologia che, percependo la quantità di umidità presente in camera (che include l’umidità contenuta nel cibo stesso), blocca la produzione di vapore nel momento in cui la camera di cottura risulta satura.  



Vuoi iniziare a lavorare in modo più efficiente con un forno professionale intelligente e sostenibile?

Che cos’è la certificazione ENERGY STAR®?


ENERGY STAR® è un programma governativo americano volontario nato nel 1992 dall’impegno congiunto del Dipartimento statunitense per l’energia (DOE) e l’Agenzia statunitense per la protezione ambientale (EPA) con l’obiettivo di stimolare i produttori di una vasta gamma di tecnologie e apparecchi elettrici a tenere conto dell'efficienza energetica in fase di progettazione dei loro prodotti.

Vista la sensibilità crescente dei vari consumatori e professionisti riguardo le questioni legate al rispetto ambientale e all’abbattimento di emissioni CO2, le diverse aziende produttrici hanno capito da tempo l’importanza di offrire ai vari clienti prodotti che promuovano il rispetto dell’ambiente e che possano garantire un più basso consumo energetico. Diviene quindi molto chiaro come possedere un ampio numero di prodotti certificati ENERGY STAR® sia un fondamentale strumento competitivo che può fare la differenza.


Certificazione ENERGY STAR® per i forni elettrici e a gas ad uso professionale.


L'etichetta ENERGY STAR® è presente su più di 75 categorie di prodotti diverse e tra queste è presente anche quella relativa ai “forni professionali” che racchiude al suo interno due sezioni, una relativa ai forni combinati e una relativa ai forni a convezione.

Prima di poter apporre l'etichetta ENERGY STAR® ai propri prodotti, i produttori devono accettare che vengano testati in un laboratorio riconosciuto dall'EPA e analizzati da un organismo di certificazione riconosciuto dall'EPA: i forni a convezione sono testati in due modalità, a pieno carico e a vuoto con parametri standard (177 °C e 0% umidità), mentre i forni combinati sono testati anche in ulteriori due modalità ulteriori, a pieno carico e a vuoto a 100 °C e 100% umidità. 

Newsletter

Rimani aggiornato sui progetti, notizie ed eventi.