Home

 > 

Le 5 mosse che possono ridurre la carbon footprint della tua attività

Unox

Risparmio Energetico e minori emissioni Co2 nella Ristorazione: le 5 mosse che possono ridurre la carbon footprint della tua attività 

Ti sei mai chiesto quanto il tuo ristorante o il tuo laboratorio abbiano impatto sull’ambiente? Quali atteggiamenti e strategie potresti adottare per abbattere la carbon footprint della tua attività? 

La carbon footprint è un termine generico per descrivere l'impatto di una persona (o di un’attività) sull’ambiente in base alle emissioni di Co2 rilasciate nell'atmosfera. Gestire un ristorante o un laboratorio in modo sostenibile significa anche ottimizzare le risorse e ridurre i consumi e i costi

Scopri quali sono le 5 azioni che puoi subito implementare per iniziare a gestire il tuo locale in modo efficiente e carbon neutral: rendi felici i tuoi clienti e rispetta l’ambiente e aumentando al contempo i tuoi profitti.



1 – Offri un menù “sostenibile” ai tuoi clienti


La produzione del cibo che mangiamo ha un importante impatto sull’ambiente. Offrire ai propri clienti un menù che limiti la carne a certi giorni della settimana, eliminare le proposte meno popolari sostituendole con alternative più ecologiche o ancora proporre menù stagionali che utilizzino materie prime locali può essere davvero importante sia per ridurre la carbon footprint della tua attività sia per aumentare i tuoi profitti. Secondo la “National Restaurant Association”, circa la metà dei consumatori riferisce che, quando sceglie il luogo in cui consumare o acquistare del cibo, considera come fattori determinanti anche: gli sforzi di un ristorante per ridurre gli sprechi alimentari, l’utilizzo di prodotti “sostenibili” e l’impegno nel riciclare o donare il cibo. I clienti, in particolare i millennial e la generazione Z, hanno molto a cuore l’impatto ambientale ed è più probabile che scelgano di appoggiare le attività che si allineano ai loro valori. 



2 – Illuminazione sostenibile 


Buona parte delle emissioni Co2 prodotte dal tuo ristorante è causata dal tuo sistema di illuminazione. Ciò significa che cambiando il tuo sistema di illuminazione, passando ad esempio ad una illuminazione interamente a LED puoi ridurre dal 50% al 70% la tua carbon footprint. Le luci a LED possono consumare il 90% in meno di energia rispetto alle luci normali, consentendoti di risparmiare denaro e ridurre allo stesso tempo il tuo impatto sull’ambiente.



3 – Riduci gli sprechi alimentari


Secondo il “World Wildlife Fundlo spreco di cibo contribuisce a quasi il 10% delle emissioni mondiali di Co2 e, a quanto attesta “Feeding America”, il 40% dei rifiuti alimentari proviene proprio da ristoranti, laboratori, negozi di alimentari e aziende del settore food. Ridurre al minimo questi tipi di scarti appare spesso un’impresa difficile: ma se fosse possibile ridurre questi sprechi a zero? Grazie a tecnologie innovative di “conservazione a caldo” oggi le tue preparazioni possono essere preservate fino a 3 giorni a temperatura di servizio senza comprometterne gusto e aspetto. Servi domani ciò che non si è venduto oggi, eliminando gli sprechi e aumentando i profitti.


Vuoi saperne di più? Scopri EVEREO® il primo e unico “frigo caldo”.

4– Lavora con elettrodomestici ad alta efficienza energetica e riduci gli sprechi di energia


Circa il 73% dei consumi di gas provengono dalle cotture e oltre la metà dell'elettricità utilizzata nei ristoranti e nei laboratori proviene dalla cucina e dalla refrigerazione, componenti essenziali di cui non è possibile fare a meno ma che puoi gestire in modo efficiente con apparecchi intelligenti. Sfruttando la tecnologia innovativa di “conservazione a caldo” di EVEREO e investendo nell’acquisto di apparecchiature efficienti e certificate ENERGY STAR® (come ad esempio il forno combinato CHEFTOP MIND.Maps™ PLUS) è possibile abbattere i consumi energetici senza alcun compromesso sulla qualità delle diverse preparazioni. 


Per ridurre il consumo energetico può accadere che si pensi che utilizzare pentole, padelle e griglie consenta di abbattere i consumi rispetto all’utilizzo di forni e altre apparecchiature professionali. In realtà l’utilizzo di apparecchiature professionali ENERGY STAR® consente una minore dispersione del calore che si traduce in un ridotto spreco di energia rispetto alle cotture su fiamma

Scopri come un forno ENERGY STAR® può aiutarti a risparmiare nel tuo ristorante o laboratorio: 

5– Sfrutta il potere della tecnologia per cucinare in modo sostenibile


Con l'avanzare dell'era digitale, nuove tecnologie vengono inventate e aggiornate ogni giorno, tra cui software, algoritmi e dispositivi che potrebbero perfezionare i processi di cottura e ottimizzare gli sforzi delle diverse attività verso atteggiamenti più sostenibili

L’adozione di strumenti all’interno della propria cucina o laboratorio che consentano di monitorare i consumi ed efficientare le performance può risultare un aspetto chiave per ridurre i costi e l’impatto in termini di Co2 prodotta nell’ambiente.

Ne è un esempio la tecnologia CLIMALUX™, disponibile nei forni intelligenti UNOX, in cui grazie a specifici algoritmi è possibile abbattere gli sprechi di acqua ed energia attraverso un perfetto controllo dei livelli di umidità della camera di cottura del forno. 

Grazie invece alla funzionalità SMART.Preheating la temperatura e la durata del preriscaldamento viene impostata automaticamente dal forno per garantire il minore spreco energetico e la massima ripetibilità di risultato ad ogni infornata.

Scopri tutte le tecnologie intelligenti UNOX:

Diventare completamente carbon neutral può sembrare un compito davvero difficile per i professionisti della cucina, ma la realtà è che presto potrebbe non essere più una scelta. 

E tu, inizia oggi a contribuire a questo importante processo di cambiamento e riduci da subito i tuoi consumi con soluzioni efficienti e sostenibili!

Newsletter

Rimani aggiornato sui progetti, notizie ed eventi.